Itinera Records
Itinera Records


Radar Music Records
EGEA Distribution

EGEA DistribuzioneRadar Music Records






Discografia da solista di Alessandro Tedesco


"Harmozein", il nuovo album di Alessandro Tedesco
Blue Serge Records
Si chiama Harmozein il nuovo album di Alessandro Tedesco, registrato il 14 e 15 Aprile 2012 presso gli studi Megaride, Varcaturo (NA), mixato da Pietro De Asmundis, Alessandro Tedesco e Davide Costagliola presso gli Hippocampo Studios (Napoli). Edito dalla nota etichetta discografica Blue Serge, suonano in questo album assieme al trombone di Alessandro Tedesco, le chitarre di Giovanni Francesca, il basso di Davide Costagliola e la batteria di Stefano Costanzo. Nove brani tutti da godere e ancora una volta le liner notes di Paolo Fresu. Acquista 'Harmozein' di Alessandro Tedesco
"Questo CD avrei dovuto produrlo io con la mia Tuk Music ma non è stato possibile. Ho dunque consigliato ad Alessandro Tedesco di spedirlo alla Blue Serge sapendo che l'amico Sergio Cossu lo avrebbe ascoltato e forse amato. Cosi è stato. Del resto non avevo dubbi, perchè "Harmozein" è un lavoro originale carico di energia, di humor, di suoni nuovi e di creatività. Le liner notes sono cosa seria e forse dovrei scrivere di più ma lascio a voi, cosi come è stato per me e per Sergio, il piacere della scoperta. Non fosse per una Italia disattenta Alessandro Tedesco sarebbe non solo una bella promessa ma una splendida realtà del nostro jazz." - PAOLO FRESU



Argonauta
Itinera Records Argonauta, un "secondo" primo disco?
Argonauta di Alessandro Tedesco “Argonauta” ha una storia strana e affascinante. Avevo già annunciato l’uscita del mio primo album quando Paolo Fresu si offrì per una produzione. L'incredibile opportunità che si era presentata non poteva essere colta con ciò che ero in procinto di pubblicare. Occorreva realizzare un nuovo album in poco tempo. Con queste premesse il rischio di realizzare un'opera che suonasse frettolosa o poco curata era grande. Da euforia, istinto, passione, dedizione e lavoro duro nacquero i brani di “Argonauta”, dal sapore fresco e genuino. L’idea che li aveva fatti nascere non è mai stata intaccata, come in un musicale “flusso di coscienza”, in una composizione indisciplinata, pura, con l'unico fine di dare voce all'inesprimibile che ho dentro. Non a caso i brani di "Argonauta", pur essendo privi di parti cantate, svelano benissimo lo stato d'animo in cui sono stati composti. "Argonauta" è figlio di ispirazione, immediatezza e spontaneità. Diceva Kerouac: "Qualcosa di quello che senti troverà la sua forma."



Kimica
Radar - Egea Il mio "primo" album
Argonauta di Alessandro Tedesco "Kimica" è nato nel 2008. Non avevo mai registrato miei brani, anche se l’idea mi girava in testa da un po’. C’era un concorso per nuovi talenti, il "Waltex Jazz Competition 2008", a Perugia, a cui volevo partecipare, e occorreva una demo di 3 brani. Registrai quindi “Kimica”, “Modulation” e “Spinning”. Dopo la vittoria del concorso decisi che era arrivato il momento di raccogliere in un album tutte le idee che avevo sviluppato nel corso della mia attività di musicista. Un album, quindi, che racchiudesse il mio mondo musicale, la musica con cui ero cresciuto e quella che ho sempre voluto suonare e comporre. Da tutti questi elementi è nato “Kimica”, il mio primo album.